January 31, 2016

May 2, 2015

Please reload

Recent Posts

Piccoli consigli per un gran tagliere di formaggi.

September 22, 2016

1/5
Please reload

Featured Posts

I shoot Raw!

January 31, 2016

 

Per ottenere i migliori risultati possibili dai nostri scatti è assolutamente necessario scattare in Raw.

E’ una cosa che raccomando a tutti gli appassionati di fotografia, anche se questo comporta alcuni sacrifici: innanzitutto in termini di spazio di archiviazione e in secondo luogo in termini di lavoro di post produzione. I file Raw son ben più pesanti del jpeg e questo perché non essendo compressi contengono al loro interno una maggiore quantità di informazioni, effettivamente tutte quante il sensore della fotocamera può registrare. Ma una foto in formato Raw, come dice la stessa parola inglese, è grezza, cruda: spesso pare mancare di contrasto, nitidezza, saturazione, luminosità e così via. Con la post-produzione noi possiamo e dobbiamo fare risaltare i dati dell’immagine che effettivamente ci interessano, al fine di rendere la fotografia conforme alla nostra visione della scena. La Nostra Visione: perché durante la post produzione, chi più e chi meno, va a modificare le immagini allo scopo di mostrare una nostra interpretazione della realtà. Per molti è una noia, per altri una perdita di tempo. Eppure oggi, con il digitale, abbiamo la possibilità concreta di controllare il processo di creazione della immagine quasi interamente, possiamo dunque sempre di più generare immagini secondo nostro gusto ed interpretazione personale: vale pertanto la pena, secondo la mia opinione, imparare almeno le basi dello sviluppo digitale e della post-produzione, per potere esplorare appieno tutte le possibili strade che la creazione di una immagine oggi può prendere.

 

 

In order to gain the best possible results from our pictures, is necessary to shoot Raw.

I recommend this habit to all photography lovers, even if this involve some privations: First of all in terms of file storage and secondly in time of post-production. Raw files are far bigger than jpeg: not being compressed, they have a larger quantity of information, actually as much as the camera sensor can register. But the Raw file, as the word suggests, is rough, unrefined: often it seems lacking of contrast, sharpness, saturation, luminosity and so on. With post-production we must make data, that interest us, stand out from the image and to match the image with our vision of the scene. Our Vision of the scene: during the post-production process, in my opinion, we are going to modify pictures with the goal to show others an interpretation of the reality. For many, post-production seems a problem or a boring time-consuming process. But today, with digital photography, we have the possibility to control almost all the process of image creation and so we are able to produce pictures really following our vision and personal interpretation. It is really worth in my opinion, to learn at least the basis of digital development and post-production, in order to explore all the possible route that the creation of an image can follow. 

Please reload

Follow Us
Please reload

Search By Tags
Please reload

Archive
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square