January 31, 2016

May 2, 2015

Please reload

Recent Posts

Piccoli consigli per un gran tagliere di formaggi.

September 22, 2016

1/5
Please reload

Featured Posts

L’era della distrazione e la prenotazione delle vacanze.

August 5, 2016

 

 

 

Internet è stata senza dubbio delle più importanti rivoluzioni di tutti i tempi, in grado di cambiare molte delle nostre abitudini: nel giro di pochi anni ha fatto nascere ma contemporaneamente sparire oggetti, aziende e servizi. 

 

Assieme alla rete, la trasformazione portata in avanti dal digitale ha altresì modificato alcuni campi artistici, primi fra tutti la musica e la fotografia. Vinili,cassette e CD sono stati quasi soppiantati dai file mp3; le stampe ritirate dal fotografo sotto casa sono per la quasi totalità scomparse. Anche le foto oggi altro non sono che file digitali e la economicità della loro creazione, ormai con la tecnologia a prezzi abbordabili quasi per tutti, ha generato un letterale bombardamento di immagini che ci vengono proposte da ogni dove. Perchè oggi basta un click ed un istante affinchè le immagini siano in rete, potenzialmente visibili da milioni di utenti.

 

Internet ha creato dapprima l'era dell'informazione: si andava nel cyberspazio per ottenere dati e notizie di interesse. Nel contempo c’è stata l'era della creazione, in cui si è avuta la proliferazione di creatori di contenuti, al fine di poter sempre al meglio soddisfare la fame di informazione: blog, siti, landing pages hanno moltiplicato a dismisura i dati che si possono  facilmente trovare on-line.

 

Si dice che oggi siamo giunti nella era della distrazione in quanto letteralmente subissati da informazioni, scritti, video e fotografie… sui quali l’utente medio si sofferma sempre di meno! Pochi secondi, occhiata veloce e via, altro sito, altre informazioni. Finchè non troverà qualcosa su cui soffermarsi, magari  solo per qualche secondo in più, ma sufficienti a convincerlo di quanto il sito propone.

 

Ma cosa c’entra questo con la prenotazione delle vacanze nelle strutture ricettive quali hotel, B&B ed agriturismi?

 

Molto semplice: oggi, sempre una più ampia fetta di utenti prenota le proprie vacanze on line, tramite gli appositi siti quali Booking, Venere, Expedia o direttamente dal sito internet della struttura.

E bombardati dalla mole di informazioni dell’era della distrazione, cosa farà l’utente per la sua decisione finale?

1) Leggerà le recensioni degli altri utenti o magari confronterà solo le “stellette”;

2) Confronterà i prezzi;

3) Guarderà le foto della struttura ricettiva.

 

Magari non in questo ordine, ma state pur certi che farà queste tre cose...

E nella era della distrazione, cosa può fare pendere la decisione di soffermarsi giusto un attimo di più sulla nostra pagina e magari cliccare il pulsante “Prenota?”. 

Fin troppo facile la risposta: le fotografie della  struttura ricettiva sono il primo biglietto da visita, il primo vero forte impatto visuale nella mente del cliente. Mostrarsi al meglio in questa fase e mostrarsi tramite 10-20 fotografie di qualità eccelsa, possibilmente fatte da un professionista, può fare scattare l’effetto “WOW” nella mente del cliente e fargli prendere la decisione di voler dormire almeno una notte da voi!

Nel prossimo articolo del blog parlerò di alcuni consigli per migliorare le foto di interni, al fine di migliorare la percezione del cliente nei confronti della struttura ricettiva, sia essa un appartamento, un B&B, un agriturismo fino ad un hotel di lusso.

 

Please reload

Follow Us
Please reload

Search By Tags
Please reload

Archive
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square